Tassista islamico si accorge che passeggero è Ebreo, tenta di sgozzarlo

Condividi!

Un tassista islamico a Parigi – ah, le liberalizzazioni – si rende conto che il suo passeggero è ebreo, a quel punto tenta di tagliargli la gola. I passeggeri si salvano la vita solo saltando fuori dal taxi.

Ronen Ederi (foto) non riesce ancora a crederci. Mentre visitava suo fratello nella capitale francese, un tassista arabo ha cercato di tagliarsi la gola quando ha capito che lui, il suo passeggero, parlava in ebraico.

Dopo un volo di 8 ore da Miami, Ronen prende un taxi al suo arrivo a Parigi e dà all’autista l’indirizzo di suo fratello. All’inizio tutto va bene. Poi, Ronen Edri fa alcune telefonate, alcune in ebraico. Il volume della radio è alto, chiede all’autista di abbassarlo leggermente.

VERIFICA LA NOTIZIA

Quest’ultimo esplode: “Chi sei tu, per chi ti prendi? Tu non vivi qui e non hai diritti! Questa macchina non ti appartiene. Dopo alcuni insulti in francese, il tono è ancora più minaccioso: “Ti mostrerò cosa fanno i musulmani a persone come te”. E tenta di sgozzarlo.




Un pensiero su “Tassista islamico si accorge che passeggero è Ebreo, tenta di sgozzarlo”

Lascia un commento