Morto l’ultimo rinoceronte bianco del nord

Condividi!

In Kenya, a 45 anni, è morto l’ultimo maschio di rinoceronte bianco settentrionale, lo annuncia l’account twitter della riserva di Ol Pejeta.

“Siamo tutti addolorati a Ol Pejeta per la morte di Sudan. È stato un ottimo rappresentante del suo genere, lo ricorderemo per il lavoro che ha fatto, ha attirato l’attenzione del pubblico di tutto il mondo riguardo la situazione in cui si trovano non solo i rinoceronti, ma anche migliaia di altre specie in pericolo di estinzione per le attività umane” ha detto il direttore generale della riserva naturale Richard Vigne.

​Ora rimangono solo due femmine di questa specie: la figlia e la nipote di Sudan, Najin e Faty.

Come riferisce la riserva, l’unica speranza per la continuazione della specie è l’allevamento della prole attraverso la fecondazione in vitro con l’utilizzo di ovociti e spermatozoi conservati. Usando come madri surrogate femmine di rinoceronte bianco del sud.

Il rinoceronte bianco è il più grande tra i rinoceronti e il secondo più grande animale dopo l’elefante al mondo. Ci sono due sottospecie, quella del nord e del sud. I rinoceronti bianchi del sud vivono in Sud Africa, Namibia, Zimbabwe e Mozambico. Entrambe le specie sono a rischio d’estinzione. Ricorda qualcosa?




Lascia un commento