Ong sotto inchiesta per ‘associazione a delinquere”, caccia a terzo trafficante umanitario

Condividi!

Sono il capo della missione, Anabel Montes, e il capitano della nave, Marc Reig, i due indagati della Ong ProActiva Opern Arms, dei tre iscritti nel registro notizie di reato, dalla Procura di Catania per associazione per delinquere finalizzata all’immigrazione clandestina.

ZUCCARO SEQUESTRA NAVE ONG SPAGNOLA CHE HA ‘RUBATO’ CLANDESTINI AI LIBICI

I due trafficanti umanitari hanno passato diverse ore alla stazione di polizia, dopo essere stati sottoposti sabato a un interrogatorio di oltre quattro ore ciascuno, e dopo aver consegnato le registrazioni dei salvataggi di giovedi’, quando si e’ verificato il ‘ratto’ dei clandestini e il rifiuto di consegnarli alla guardia costiera libica.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il terzo indagato e’ il responsabile dell’Ong che ha parlato con loro dando indicazioni durante le operazioni di traghettamento dei 218 clandestini e degli avvenimenti successivi che hanno portato la nave ad approdare e Pozzallo, e che per la Procura risulta ancora ufficialmente non identificato.




Lascia un commento