Nave sequestrata, Ong dichiara guerra al procuratore Zuccaro

Vox
Condividi!

«Le accuse? Vengono sempre dalla stessa parte». Il giorno dopo, i trafficanti umanitari di ProActiva, che non è uno yogurt, ma la capofila della ong OpenArms, trovano il coraggio di scagliarsi contro il procuratore di Catania, Carmelo Zuccaro, “colpevole” di fare il suo lavoro: indagare i trafficanti. E sequestrare le navi con le quali traghettano i clandestini.

Accusa a Ong: “Nave spagnola ha agito come se cercasse prede”

Vox

I responsabili dell’Ong spagnola, che pure, con la sua nave, fa avanti e indietro fra i porti italiani, dove scarica gli immigrati, e le acque libiche, dove li raccoglie, fa resistenza passiva al provvedimento del magistrato catanese. E sostiene di non aver firmato gli atti di accusa che la Procura etnea ha fatto notificare dagli agenti dello Sco e dalla Squadra mobile di Siracusa a Proactiva Open Arms, perché sono scritti in italiano «e aspettiamo una traduzione».

VERIFICA LA NOTIZIA
Immaginiamo il fiele che i vari Saviano sputeranno su Zuccaro.