Auto investe animale, piombano profughi a mangiarsi carcassa: scene horror

Condividi!

Accade anche questo nella giungla multietnica una volta conosciuta come Italia. Un’auto investe un animale, nel giro di pochi minuti piomba un’orda di profughi a rivendicare il cadavere. Cercando di impadronirsi della carcassa di quello che i media locali ci assicurano essere un cinghiale. Ne dubitiamo.

VERIFICA LA NOTIZIA

E’ successo ieri mattina davanti all’ospedale San Martino, nei pressi di un centro di accoglienza per richiedenti asilo. I cosiddetti profughi volevano impossessarsi della carcassa per macellarla e poi mangiarne la carne. Sono stati bloccati dai carabinieri della forestale avvertiti di quanto stava accadendo da alcuni cittadini che hanno visto i tre stranieri trascinare la bestia sanguinante lungo un marciapiede.

I profughi sono stati accompagnati in caserma e hanno spiegato di aver trovato l’animale morto. Sul posto sono intervenuti anche i colleghi della forestale che hanno controllato che la carcassa non avesse feriti o traumi provocati dai tre.

Il cinghiale e stato comunque sequestrato e sarà analizzato. Al momento non è stato preso alcun provvedimento nei confronti dei migranti.

Avviso: se una macchina vi investe, e siete nei dintorni di uno dei tantissimi centri profughi, alzatevi subito. Prima che sia troppo tardi.




Lascia un commento