Agente nervino Novichok realizzato in laboratorio Gb

Condividi!

Il Novichok, l’agente nervino con cui sarebbe stato avvelenato l’ex agente Kgb, il doppiogiochista Skripal, e sua figlia Yulia, sarebbe stato realizzato nel laboratorio militare inglese di Porton Down, che dista pochi chilometri da Salisbury, teatro dell’attacco.

VERIFICA LA NOTIZIA

Lo sostiene l’ambasciatore russo presso l’Unione Europea in un’intervista alla Bbc. “La Russia non ha niente a che fare con l’avvelenamento”, ha dichiarato Vladimir Chizhov.




Lascia un commento