Giornalisti sinistardi contestano Salvini, lui: “Non prendo lezioni da voi di sinistra” – VIDEO

Condividi!

La conferenza stampa di Matteo Salvini a Strasburgo si apre con una protesta contro il leader della Lega da parte dei giornalisti, irritati dagli applausi che lo hanno accolto in sala: “Le regole si rispettano anche quando si vince”, hanno detto gli esagitati sinistardi. “Non prendo lezioni di corettezza da gente di sinistra. Questo è il bello del risultato del voto: c’è tanta gente a sinistra che è nervosa”, ha replicato sorridente Salvini.

E, dal suo account Facebook, il leader della Lega avverte: «l’Unione Europea vuole continuare a trattare l’Italia come un campo profughi? Hanno sbagliato a capire, la musica cambia!». Sotto al post, Salvini pubblica il link ad un articolo di stampa dal titolo «Migranti, l’Ue al nuovo governo: la linea italiana non può cambiare».

E’ il commissario Ue all’Immigrazione, il greco Dimitris Avramopoulos, ex-diplomatico ed ex-sindaco di Atene, a voler dettare al futuro governo italiano, l’agenda sul tema degli immigrati: «Non credo che la politica italiana sull’immigrazione possa cambiare – aveva obiettato Avramopoulos ai giornalisti che ipotizzavano un cambio di rotta del prossimo governo italiano in tema di immigrazione – L’Italia è uno dei Paesi europei più importanti e la sua politica non credo che cambierà. Contiamo molto sul contributo italiano e sul suo sostegno alla nostra strategia comune sulla immigrazione».




Lascia un commento