GB dà ultimatum a Putin su spia morta, la risposta: “Non minacciate una potenza nucleare”

Condividi!

Il governo britannico, che probabilmente pensa ancora di essere a capo di un Impero, ha minacciato la Russia sul caso della ex-spia morta per avvelenamento:

Spia russa avvelenata, May minaccia la Russia

Il premier britannico ha dato tempo al governo russo fino alla mezzanotte di oggi per “dare una spiegazione”. La risposta russa non si è lasciata attendere, ed è stata durissima: “Non minacciate una potenza nucleare”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il ministero degli Esteri russo ha anche definito il caso dell’ex spia russa avvelenata una “colossale provocazione internazionale”, avverte Londra che a nessun media britannico sarà più concesso di lavorare in Russia se la Gran Bretagna chiuderà ‘Russia Today’ nel Regno e ammonisce sul fatto che le agenzie governative russe stanno preparando una serie di misure ritorsive nel caso in cui il governo di Theresa May varasse nuove sanzioni anti-russe. Lo riferisce Interfax.




Lascia un commento