Varese, profughi hotel Plaza protestano per “cibo scadente”

Condividi!

Ancora violenza all’hotel Plaza di via Caracciolo. Da anni infatti la struttura ospita gruppi di cosiddetti profughi in attesa delle procedure di rito per il rilascio dei documenti e la valutazione del loro status.

VERIFICA LA NOTIZIA

La questione denunciata dai profughi è la qualità del cibo, giudicata scadente. Ma anche i tempi, considerati troppo lunghi, sono stati una delle ragioni all’origine della protesta. Gli animi si sono surriscaldati e sul posto sono arrivati in forze carabinieri, militari della guardia di finanza, agenti della Polizia di Stato e della Polizia locale. La situazione è poi tornata alla normalità e una delegazione di migranti è stata accompagnata in Prefettura per esporre le proprie lamentele.

Provate voi a lamentarvi per la qualità del cibo in un ospedale, vediamo se vi invitano in prefettura.




Lascia un commento