UE avvisa Salvini: “Non può cambiare linea italiana su migranti”

Condividi!

La Commissione Europea avvisa Salvini dettando la linea al futuro esecutivo. Il commissario all’Immigrazione, tal Dimitris Avramopoulos, è intervenuto oggi al termine del Consiglio Ue su Interni e Difesa, avvisando il prossimo governo.

“Non credo che la politica italiana sull’immigrazione possa cambiare – ha intimato – L’Italia è uno dei Paesi europei più importanti e la sua politica non credo che cambierà. Contiamo molto sul contributo italiano e sul suo sostegno alla nostra strategia comune sulla immigrazione”.

Avramopoulos ha poi colto l’occasione per elogiare l’operato del ministro dell’Interno uscente Marco Minniti di cui ha lodato “l’ottimo lavoro che lascia in eredità”, definito “qualcosa di cui l’Italia può andare orgogliosa”.

Orgogliosa del quasi milione di immigrati che lui e Alfano hanno vomitato sulle nostre coste. Con l’eccezione della ‘pausa elettorale’.




Un pensiero su “UE avvisa Salvini: “Non può cambiare linea italiana su migranti””

  1. Salvini !
    L’ebreo Avramopoulos (= discendente di Abramo, cioe’ ebreo) ti ha richiamato all’ordine, obbedisci !
    L’italia e’ a sovranita’ limitata e risponde all’unione europea, mentre l’unione europea risponde all’elite ebraica (cerca “piano Kalergi”)

Lascia un commento