90enne sfrattata da profugo si trasferisce a casa dei figli: è malata di cuore

Condividi!

L’anziana signora di 90 anni che si era ritrovata la casa occupata da un giovane africano, nel quartiere Madonna Bianca di Trento, ora è spaventata e resterà per un po’ di tempo a casa dei figli.

La donna soffre anche di cuore e adesso non vuole tornare in casa per paura di ritrovarsi ancora qualche africano in casa. Stessa preoccupazione da parte dei figli che temono per i problemi cardiaci della mamma.

Il 10 marzo la novantenne trentina aveva trovata casa sua occupata da un 27 enne centrafricano, richiedente asilo che mediante un raggiro si era introdotto all’interno dell’abitazione:

Africano occupa casa 90enne: “Ora viviamo insieme”

Una volta resasi conto della volontà dell’uomo di non abbandonare più l’abitazione, era riuscita ad allertare i vicini.

VERIFICA LA NOTIZIA

Al termine degli adempimenti di legge l’uomo è stata arrestato e posto a disposizione dell’A.G. di Trento. Dai documenti risulta sbarcato a Reggio Calabria nel 2013.
In cinque anni ha combinato parecchi guai in giro per l’Italia, collezionando denunce di vario tipo. Era stato arrestato anche una decina di giorni fa a Trento, per motivi di droga.




Lascia un commento