Firenze, sindaca PD si piega a violenza senegalese: lutto cittadino per morte ambulante

Condividi!

Al corteo nero hanno aderito le solite associazioni anti-italiane che fanno soldi con l’immigrazione come Arci e Cgil e i vari partiti della sinistra in via di estinzione. C’erano anche le istituzioni in scadenza con in testa il presidente della Toscana Enrico Rossi, reduce dallo zero virgola del 4 marzo e la sindaca di Firenze Dario Nardella accompagnata dall’imam Izzedin Elzir.

Proprio Nardella, dopo avere denunciato la comunità senegalese come ‘infiltrata da estremisti’, si è piegato alla violenza senegalese annunciando il lutto cittadino per la morte di un senegalese.

I senegalesi si prendono Firenze, marciano contro il ‘razzismo’

Firenze ha paura: “Pericolosi estremisti tra Senegalesi”




Un pensiero su “Firenze, sindaca PD si piega a violenza senegalese: lutto cittadino per morte ambulante”

Lascia un commento