Profugo accoltella passanti: “Ero di cattivo umore”

Condividi!

L’altra sera un profugo afghano ha accoltellato quattro persone a Vienna. Le vittime sono gravemente ferite.

Ora il migrante è in custodia della polizia: i crimini sanguinosi si sono verificati mercoledì sera nel distretto viennese di Leopoldstadt. Una delle vittime – un dentista – sta ancora combattendo per la sua vita in ospedale, altre tre hanno subito gravi lesioni, ma non sono più in pericolo di vita.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il 23enne ha fatto una confessione completa alla polizia giovedì. Il giovane afgano, come ha detto a proposito del suo movente, era semplicemente di “cattivo umore”.

Attenti ai profughi di cattivo umore.




Lascia un commento