Bomba contro sede CasaPound a Trento

Condividi!

Un ordigno rudimentale è scoppiato la scorsa notte davanti al “Il Baluardo”, la sede di CasaPound a Trento, provocando danni all’entrata e alla serranda. Gli ignoti attentatori hanno lasciato la scritta ‘Unico voto utile antifascismo sempre’. Nessuna persona è rimasta coinvolta. Le indagini sono concentrate negli ambienti dell’antagonismo.

Antifà organizzano pestaggi su Facebook – LEGGI

La deflagrazione è avvenuta alle 4.30. Sul posto sono intervenuti gli agenti della Digos che hanno ritrovato i resti di un ordigno rudimentale, pare formato da alcuni grossi petardi assemblati, secondo i primi accertamenti della polizia scientifica. La deflagrazione ha divelto la serranda inferiore della sede e ha provocato la rottura della porta a vetri di ingresso. Alcuni residenti di via Marighetto, a Trento sud dove è situata la sede di CasaPound, hanno udito distintamente lo scoppio e sono scesi in strada. “E’ l’ennesimo gesto di chi non sa più proporre ed è incapace di confrontarsi”, dice il responsabile di CasaPound Trento, Filippo Castaldini.




Lascia un commento