Vaticano furioso per boom Lega: “Educheremo italiani ad accogliere immigrati”

Condividi!

Non è bastato avere cooptato il buon Toni Iwobi in Senato, ottima persona che però nulla ha a che vedere con l’Italia e con chi vuole difenderne l’identità, per i vescovi la Lega resta un partito razzista.

Il giorno dopo l’exploit elettorale della Lega, il Segretario di Stato vaticano, tal Parolin, ha tenuto a fare sapere che la $anta Sede continuerà a predicare a favore del business dell’accoglienza e delle porte aperte dell’Europa ai clandestini. Che rendono più della droga e fanno meno resistenza dei ragazzini italiani.

VERIFICA LA NOTIZIA

«La Santa Sede sa che deve lavorare nelle condizioni che si presentano. Noi non possiamo avere la società che vorremmo, non possiamo avere le condizioni che vorremmo avere. Quindi credo che, anche in questa situazione, la Santa Sede continuerà la sua opera di educazione, che richiede molto tempo».

Ci vogliono educare. Ancora non hanno capito: culturalmente non contate più nulla. Avete perso. Nessuno più considera quello che dite. Ormai sono Putin e Vox a dettare la linea sull’immigrazione:

Giornali: “Propaganda russa e VoxNews hanno costruito allerta immigrazione in Italia”




3 pensieri su “Vaticano furioso per boom Lega: “Educheremo italiani ad accogliere immigrati””

I commenti sono chiusi.