Islamico con ordigni irrompe in chiesa e minaccia di farsi saltare – VIDEO

Condividi!

Il centro della capitale federale svizzera, Berna, è stato sconvolto venerdì pomeriggio da un attacco islamico. Un immigrato afghano di 21 anni è stato arrestato in chiesa con alcuni ordigni addosso.

il giovane afghano minacciava di farsi saltare in aria nella chiesa dello Spirito Santo a Berna, vicino al piazzare della stazione. La polizia è stata pesantemente dispiegata e il trasporto pubblico nel centro della città è stato bloccato.

La polizia cantonale di Berna aveva ricevuto una chiamata per minaccia da bomba alle 13:30 perché un immigrato si comportava in modo strano nella Chiesa dello Spirito Santo, ha detto una portavoce dopo la fine dell’intervento.

VERIFICA LA NOTIZIA

Una volta lì, le forze di sicurezza hanno notato la presenza di oggetti sospetti sul corpo del giovane di 21 anni e all’interno della chiesa. La chiesa è stata evacuata e il giovane afghano arrestato.

Due oggetti sono stati neutralizzati. Si tratta di due componenti collegati via cavo che l’uomo stava portando su di sé. Gli oggetti sono stati chiusi in appositi involucri in modo che la loro pericolosità possa essere analizzata a fondo, il che richiederà tempo, secondo la polizia.




Lascia un commento