Torino: indagata prof antifà che minacciò agenti, verso licenziamento

Condividi!

È indagata dalla Procura di Torino, per istigazione a delinquere, oltraggio a pubblico ufficiale e minacce Lavinia Flavia Cassaro la maestra di una scuola elementare che, lo scorso giovedì sera durante il corteo contro CasaPound, ha augurato la morte e insultato i poliziotti schierati. “Vigliacchi, dovete morire, fascisti”, aveva urlato. La donna ha spiegato che non voleva augurare la morte ai singoli agenti, “ma all’apparato che difende il fascismo”. Il fascicolo è affidato al pm Antonio Rinaudo.

VERIFICA LA NOTIZIA

Si prospetta il licenziamento per la docente. L’Ufficio scolastico regionale del Piemonte informa di avere notificato, il provvedimento disciplinare a Lavinia Flavia Cassaro. La sanzione è stata prospettata “in considerazione della gravità della condotta tenuta dalla docente”.

Dobbiamo fare l’avvocato del diavolo. Il licenziamento è cosa buona, perché una così non può insegnare ai bambini italiani. Ma non si può e non si deve indagare qualcuno per quello che dice: mai. E saremmo ipocriti se non difendessimo un personaggio che disprezziamo: è proprio difendendo il diritto di espressione di chi ci fa schifo, che difendiamo il diritto di espressione di tutti.




Lascia un commento