Milano, marocchino colpisce agente in tribunale: svenuto tenta di disarmarlo

Condividi!

E’ avvenuto nell’aula delle “direttissime” del Tribunale di Milano. L’imputato marocchino ha tentato di sottrarre l’arma all’agente colpendolo.

Subito dopo aver ricevuto il colpo sul volto, il poliziotto avrebbe perso conoscenza per qualche istante. Il marocchino avrebbe colpito il poliziotto subito dopo aver lasciato “la gabbia” presente in Aula per dirigersi verso il banco degli imputati. Solo l’intervento dei colleghi dell’agente ha evitato il peggio.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il migrante è imputato per spaccio e nell’Aula si stava decidendo sulla convalida del fermo: è stato portato fuori dal tribunale.




2 pensieri su “Milano, marocchino colpisce agente in tribunale: svenuto tenta di disarmarlo”

Lascia un commento