Brumotti aggredito a Palermo: spari, sassi e violenza

Condividi!

Ancora un’aggressione per l’inviato di Striscia Brumotti, aggredito con la sua troupe durante un’inchiesta sulla droga nel quartiere dello Zen. Erano lì per documentare come avviene lo spaccio di stupefacenti e come viene gestito. Nel pomeriggio però Brumotti e la sua troupe sono stati insultati, minacciati di morte e poi aggrediti con lancio di sassi da un gruppo.

VERIFICA LA NOTIZIA

La troupe è rientrata di corsa nell’auto blindata per ripararsi dal lancio di pietro ma a un certo punto il tetto dell’auto è stato sfondato da un pesante blocco di cemento lanciato da un piano alto di una casa e la portiera della macchina è stata bucata da un colpo di arma da fuoco. Brumotti e la troupe sono riusciti a salvarsi soltanto grazie all’intervento delle forze dell’ordine.

Uno Stato che non esiste.




Lascia un commento