Morbillo fa due morti in Italia, esperti UE puntano il dito su immigrati

Condividi!

“A gennaio 2018 si sono registrati in Italia 164 casi di morbillo e due morti, una persona di 41 anni e una di 38, per grave insufficienza respiratoria”. I nuovi dati sono stati resi noti dal ministro della salute Beatrice Lorenzin intervenuta alla trasmissione Uno Mattina. Tra questi 164 casi, ha detto, ci sono stati molti ricoveri per complicanze polmonari. “Purtroppo i dati non sono buoni. Questo ci fa capire come le battaglie per la sicurezza richiedono tempo”, ha aggiunto il ministro della Salute. “Non fatevi abbindolare da questi personaggi che stanno cavalcando posizioni antiscientifiche – ha concluso – la vaccinazione resta l’unica arma di difesa”.

Epidemia Morbillo causata da Immigrati, lo ammette anche la Ue

Certo. Come sempre: i vaccini sono importanti. In molti casi. Non in tutti. Ma se importi milioni di individui da zone del mondo dove certe malattie sono endemiche e i vaccini non esistono, poi devi tacere. Invece la Lorenzin apre la sua boccuccia e le dà fiato. Come il suo capobranco Alfano.

VERIFICA LA NOTIZIA




Lascia un commento