Quando Repubblica esaltava il picchiatore di Palermo – VIDEO

Condividi!

Trai fermati per il brutale pestaggio di Massimo Ursino, il segretario provinciale di Forza Nuova, c’è anche Gianmarco Codraro, 26 anni ed esponente dei centri sociali di Palermo.

Codraro, qualche mese, fa nel corso di una manifestazione antifà era stato intervistato ed esaltato da Repubblica Palermo: “Ci sono città dove attraverso una pratica militante quotidiana si è riusciti a rendere nulle queste opzioni sociali. Così abbiamo annullato e cancellato i fascisti”.