Profugo furioso e violento: “Voglio più soldi e vestiti nuovi”

Condividi!

Carabinieri intervengono al centro accoglienza di via Pajetta di Cossato per calmare un ghanese. E’ successo ieri pomeriggio, verso le 16.30. La responsabile della struttura è stata costretta a contattare i carabinieri per calmare l’ospite di 27 anni, furioso perché insoddisfatto dell’accoglienza: voleva più cibo e soldi per acquistare nuovi vestiti.

VERIFICA LA NOTIZIA

Nonostante l’intervento, il personale del 118 non ha ritenuto necessario procedere con le cure mediche del caso. Sono così al naturale.




Lascia un commento