Scandalo, ha 9 auto di lusso: PD gli dà casa popolare – VIDEO

Condividi!

Le case popolari di Via Accademia del Cimento a Firenze assegnate a zingari ricchi, proprietari di vetture di lusso.

http://www.giovannidonzelli.it/2018/02/case-popolari-il-parco-auto-del-macedone.html

E’ la denuncia del consigliere regionale e candidato alla Camera dei deputati per Fratelli d’Italia Giovanni Donzelli. Il politico è in possesso anche delle visure dell’auto: “Ha sostenuto pubblicamente di aver rubato e di rubare tutt’oggi, di essere un ex abitante del campo rom del Poderaccio e di permettere al nipote di 8 anni di guidare le numerose auto di importanti marche di cui è proprietario. E nonostante le vetture che possiede e a lui intestate, almeno una Jaguar e due Bmw, è residente in una casa popolare dov’è dichiara di vivere in un appartamento con 12 persone”. Ha dichiarato Donzelli che aveva denunciato la situazione già un anno fa.

“Ci sono migliaia di italiani in difficoltà economica e sociale, con redditi bassissimi – ha detto Donzelli – e il Partito democratico procede con leggi e assegnazioni che nei fatti favoriscono gli stranieri e soprattutto chi aggira così palesemente le regole. I cittadini segnalano inoltre una situazione di pesante degrado nei giardini sotto i palazzi, fra spaccio, criminalità e prostituzione. E’ così che si fomenta la rabbia e l’odio, non certo difendendo i cittadini italiani come facciamo noi – conclude Donzelli – se il 4 marzo vinceremo le elezioni queste situazioni non saranno più tollerate”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ieri è arrivata anche una risposta da Palazzo Vecchio. “Dai controlli fatti nel 2017 – ha dichiarato l’assessora Funaro in una nota – tutte le anomalie che abbiamo trovato hanno portato anche gli atti conseguenti, e per quanto riguarda quel condominio in particolare, nonostante il consigliere Donzelli non ci abbia mai inviato segnalazioni specifiche, abbiamo effettuato controlli e non abbiamo trovato anomalie”.

Insomma, per loro va bene così.

 




Lascia un commento