Orban: ‘Razza bianca a rischio estinzione in Europa’

Condividi!

“L’immigrazione è pericolosa per la nostra stessa esistenza e per la cultura cristiana in Europa, l’Ue dovrebbe mettere al centro della sua politica la difesa dei propri confini esterni e non la ricollocazione dei migranti”.

Lo ha dichiarato oggi a Sofia il premier ungherese Viktor Orban, in visita in Bulgaria.

VERIFICA LA NOTIZIA
Nel corso di una conferenza stampa congiunta con il premier bulgaro Boyko Borissov, Orban si è congratulato con Sofia per “gli utili contatti con la Turchia al fine di proteggere i confini” dai migranti clandestini. “L’Ungheria sosterrà sempre la cooperazione tra Bulgaria e Turchia in questa direzione”, ha aggiunto. Secondo il premier ungherese “non è sufficiente accogliere politicamente nell’Ue i paesi dei Balcani occidentali”, che a suo avviso “dovrebbero essere integrati soprattutto tramite le infrastrutture che adesso mancano”. Da parte sua Boyko Borissov ha dichiarato che “è possibile raggiungere un compromesso per aggiornare il regolamento di Dublino sulla ricollocazione dei migranti”. A suo giudizio è necessario organizzare “centri di accoglienza per migranti vicino alle zone di conflitto”.




Lascia un commento