PD e M5S trovano lavoro ai giovani: ma solo maghrebini

Condividi!

Attraverso il progetto Mentor, voluto dalle amministrazioni comunali di Torino e Milano

Giovani tunisini e altrettanti dal Marocco potranno svolgere per tre mesi uno stage di formazione e lavoro in Italia grazie alla rete Mentor, formata dalle Amministrazioni locali della città di Torino, Apl (Agenzia Piemonte Lavoro), Comune di Milano (capofila del progetto), Grand Tunis e della regione marocchina di Beni Mellal-Khenifra, che lunedì prossimo, 19 febbraio, si troveranno a Torino per il lancio di questa iniziativa.

VERIFICA LA NOTIZIA

Il progetto Mentor è una rete transnazionale di enti e associazioni che promuove lo svolgimento di tirocini in Italia da parte di giovani qualificati maghrebini. Il progetto, che ha la partnership tecnica di Anolf (Associazione Nazionale Oltre le Frontiere), in linea con gli accordi di mobility partnership firmati da Tunisia, Marocco e Unione europea, ha lo scopo di favorire la migrazione professionale.




Lascia un commento