Stupratore evita espulsione 5 volte, ecco come

Condividi!

Non uno, ma cinque erano i decreti di espulsione a carico del violentatore della tedesca 75enne al quartiere Esquilino di Roma. Nessuno dei quali, ovviamente, è mai stato eseguito.

Al clandestino bastava fornire date di nascita diverse che non facevano scattare l’accompagnamento coatto alla frontiera.

VERIFICA LA NOTIZIA

Nelson Kadowa, questo il nome del 31enne senegalese, senza fissa dimora e con precedenti per spaccio, arrestato con l’accusa di stupro, grazie alla singolare tattica del falsificare la data di nascita, era riuscito a evitare cinque decreti di espulsione. Essendo ogni volta la prima volta. Perché la prima espulsione è sempre ‘teorica’, con un foglio di via.

L’ultimo decreto di espulsione era stato emesso ad aprile del 2016, quando l’africano venne sorpreso a spacciare droga e privo di permesso di soggiorno.




Lascia un commento