MINNITI SENZA SCARPE IN MOSCHEA DEGLI ESTREMISTI DI ROMA

Condividi!

“E’ un’emozione e un onore essere qui, per me è la prima volta e nel momento in cui si entra in un luogo istituzionalmente votato al culto ci si sente sempre messi alla prova”. Lo ha detto il ministro dell’Interno abusivo, Marco Minniti, entrando alla Grande Moschea di Roma.

VERIFICA LA NOTIZIA

Al termine del convegno il ministro è entrato nel grande luogo di preghiera togliendosi le scarpe come esige la religione islamica. Ad accoglierlo, tra gli altri, il presidente del Centro islamico culturale d’Italia, il piddino Khalid Chaouki, noto alla Difesa per il suo estremismo:

Chaouki, il Marocchino del PD è presidente Grande moschea di Roma




Lascia un commento