M5s: si moltiplicano i massoni candidati

Condividi!

Dopo il caso Vitiello, spuntano altri
due candidati massoni nel M5S, che ven-
gono espulsi dal Movimento. Sono Bruno
Azzerboni, candidato all’uninominale in
Calabria,e Piero Landi,in lista a Lucca

VERIFICA LA NOTIZIA

“Al momento della sottoscrizione della
candidatura Azzerboni e Landi non ci
hanno informato, non hanno detto la ve-
rità. Per questa ragione non possono
stare nel M5S e sempre per questo moti-
vo gli sarà richiesto di rinunciare al
seggio”, afferma il M5S riservandosi di
“agire nelle opportune sedi al fine di
risarcire eventuali danni di immagine”.

Il problema è che le liste sono chiuse. Quindi si tratterebbe di rinunce post-voto: prima ci votate, poi rinunciamo. Aspetta e spera. E soprattutto nel caso dell’uninominale è anche democraticamente bizzarro.




Lascia un commento