Profugo nigeriano violenta bimba di 8 anni, giudice: “Ne riparliamo a giugno”

Condividi!

Ospite di un centro di accoglienza straordinaria per richiedenti asilo nella Provincia di Savona, ha abusato sessualmente di una bambina di 8 anni. E’ questa l’accusa della quale dovrà rispondere un 28enne nigeriano. Un altro nigeriano!

VERIFICA LA NOTIZIA

A denunciare la violenza la madre della bambina. Ieri mattina il GIP ha fissato per giugno l’incidente probatorio durante il quale sarà ascoltata la bambina. Il profugo si trova nella struttura assieme alla moglie e al figlio. Ed è stato denunciato a piede libero.

Vi sembra normale che un profugo violenti una bambina, e il magistrato fissi l’incidente probatorio per giugno? E’ osceno. E che rimanga, nel frattempo, a piede libero?

Ma è osceno anche che si continui a mantenere fancazzisti nigeriani in fuga dalla guerra in Siria. E’ uno schifo. Uno schifo targato PD.




Lascia un commento