Nella struttura manca il wi-fi, profughi in rivolta

Condividi!

Manca la rete wi-fi, profughi sulle barricate a Castelmassimo. La rivolta in una casa d’accoglienza. Necessario l’intervento sul posto degli agenti della municipale e dei carabinieri.

L’episodiointorno alle 11 di ieri, nel centro di accoglienza di Castelmassimo, Frosinone, poco distante dal centro abitato. Un gruppo di richiedenti asilo ha protestato per l’assenza di connessione internet e avrebbe reclamato anche biglietti gratis per poter salire sui mezzi pubblici e raggiungere regolarmente il capoluogo di provincia.

Fallito ogni tentativo di dialogo e preoccupato che la situazione potesse degenerare, il personale presente in sede ha immediatamente allertato le forze dell’ordine.

VERIFICA LA NOTIZIA

Sul posto sono prima giunti gli agenti della Polizia locale che hanno cercato di mediare senza alcuna soluzione. Per motivi di ordine pubblico, è stato perciò necessario anche l’intervento dei carabinieri.




Lascia un commento