Questore Macerata ‘promosso’, ne arriva un altro

Condividi!

Cambia il questore di Macerata: l’attuale dirigente Vincenzo Vuono è stato ‘promosso’ e trasferito a Roma, al Dipartimento, e lascia il posto ad Antonio Pignataro, fino ad oggi direttore della II sezione della Direzione Antidroga.

Si tratta di un normale avvicendamento, millantano al Dipartimento della Pubblica Sicurezza, che rientra in un più ampio movimento di dirigenti e prefetti. Burocrati.

VERIFICA LA NOTIZIA

Vincenzo Vuono si era insediato a Macerata soltanto tre mesi fa, il 20 novembre, proveniente dalla questura di Isernia. Vuono ha avuto il suo primo incarico in Polizia a Bolzano, ma è a Roma che ha fatto gran parte della carriera: dal 1995 al 2012 ha diretto 3 commissariati in città (Borgo, Primavalle e Salario-Parioli), quello di Tivoli e quello di Ostia. Nel 2012, prima di passare al Dipartimento, ha prestato servizio all’ispettorato Vaticano.

Un valzer di poltrone. Ma il 4 marzo salta quella di Minniti. Il vero macellaio di Macerata.




Lascia un commento