Macerata, cittadini solidali con Traini: “Doveva prendere meglio la mira” – VIDEO

Condividi!

Macerata protagonista ieri sera a Non è l’arena. In collegamento diretto dal suo studio di via Lorenzoni c’era l’avvocato Giancarlo Giulianelli, difensore di Luca Traini.

“E’ vero” ha esordito Giulianelli “mi giungono attestati di solidarietà da tutta Italia. Il mio cliente non ha manifestato alcun segno di pentimento. Ha semplicemente detto che non si era reso conto di aver sparato verso una donna e si è detto dispiaciuto per aver raggiunto con un colpo questa signora. Nella sua ideologia le donne, gli anziani, i bambini, non devono essere oggetto di alcuna violenza“.

Prima del secondo intervento di Giulianelli, è andato in onda un servizio girato dalla troupe di La7 a Macerata nei giorni scorsi, dove i cittadini si dicono solidali con Traini: “Ce duvìa ‘cchiappà meglio. Io non so razzista però stanno a fà una rottura de…” dice una signora intervistata. E la gran parte dei commenti sono dello stesso tenore.

Un consiglio a Traini: cambi avvocato.




Lascia un commento