Cori pro foibe, organizzatori senza vergogna: “Poca cosa”

Condividi!

Ciarlantini: “I cori sulle foibe? Una goccia in mezzo a un mare di cose positive”

Gabriella Ciarlantini: i cori sulle foibe? Una goccia in mezzo a un mare di cose positive

Immaginate se in un corteo leghista degli sconsiderati inneggiassero ai lager, chi, poi, oserebbe parlare di cose positive?

Del resto erano solo italiani. E per i sinistrati questo è un peccato.




Lascia un commento