Via direttore razzista museo egizio se vince CDX



Condividi!

Un nuovo direttore per il Museo Egizio di Torino in caso di vittoria il 4 marzo. Meloni vuole cacciare il razzista Christian Greco, il direttore attuale, che ha previsto l’ingresso gratis esclusivamente per gli arabi.

VERIFICA LA NOTIZIA

Una mossa che secondo il partito guidato da Giorgia Meloni è “il sintomo del pensiero debole dell’Occidente”. E a rincarare la dose è Bruno Murgia, deputato di Fratelli d’Italia: “Stiano tranquilli il direttore Greco e gli estensori dell’anacronistico appello: una volta al governo – aggiunge – Fratelli d’Italia realizzerà uno dei punti qualificanti del proprio programma culturale che prevede uno spoil system automatico al cambio del ministro della Cultura per tutti i ruoli di nomina, in modo da garantire la trasparenza e il merito, non l’appartenenza ideologica”.

Appendino approva museo gratis solo per islamici: “E’ giusto”

Solo l’altro giorno il direttore razzista aveva affrontato Meloni durante la sua visita al museo.

Intanto, i Comitati tecnici del Mibact infatti hanno predisposto un documento in cui viene espressa “solidarietà all’iniziativa (razzista) del direttore Greco”. Inoltre, i tecnici condannano “le strumentalizzazioni e gli attacchi politici”.

Lascia un commento