Profugo: “Così è stata fatta a pezzi Pamela” – VIDEO

Condividi!

Giovedì scorso Desmond Lucky, 22enne profugo nigeriano indagato per il brutale omicidio di Pamela Mastropietro a Macerata, insieme a due amici connazionali, giurava davanti ai giornalisti di essere innocente.

Intercettato nella sala scommesse frequentata da decine di richiedenti asilo africani che vi spendono la paghetta da profugo:

Pamela, nigeriano arrestato in sala scommesse: si giocava la paghetta da profugo

Davanti alle videocamere del Messaggero mimava con le mani il macabro rito del sezionamento del cadavere della 18enne romana:

Favino lo arruolo per il suo “monologo dell’immigrato”.




Lascia un commento