Macerata, impedito presidio anti-mafia nigeriana: manganellate

Condividi!

Cariche della polizia nelle vie del centro di Macerata per impedire il presidio contro la Mafia Nigeriana organizzato da Forza Nuova sfidando il divieto del governo.

VERIFICA LA NOTIZIA

Alcune decine di attivisti del movimento, guidati dal leader Roberto Fiore, hanno cercato di entrare nella centralissima piazza della Libertà, ma sono stati intercettati e respinti dalla forze di polizia a colpi di manganello.

Intanto lo spaccio nigeriano va avanti.




Lascia un commento