Trump: “Gli sms dellʼFbi sono una bomba!”, implicherebbero Obama

Condividi!

“I nuovi sms dell’Fbi sono una bomba!”, scrive su Twitter il presidente Usa Donald Trump, con riferimento alla diffusione di messaggi scambiati fra due agenti del bureau nel 2016 e che vengono diffusi in queste ore.

Gli sms mostrerebbero la richiesta di informazioni da parte dell’allora presidente degli Stati Uniti Barack Obama per l’inchiesta sulle email di Hillary Clinton quando era candidata alla presidenza. Un chiaro tentativo di inquinare le indagini che potrebbe portare all’incriminazione di entrambi.

Lascia un commento