Macerata, PD vuole vietare manifestazioni anti-spacciatori

Condividi!

“Si fermino tutte le manifestazioni, si azzeri il rischio di ritrovarsi dentro divisioni o possibili violenze, che non vogliamo”. E’ il tentativo di silenziare la protesta lanciato dal sindaco di Macerata Romano Carancini nell’imminenza di varie iniziative dopo la morte di Pamela e la reazione di Luca Traini.

A Macerata sono in programma un sit in di CasaPound nel pomeriggio, una fiaccolata di Forza Nuova domani sera e una manifestazione a favore degli spacciatori africani sabato, organizzata da varie sigle tra cui l’Anpi.

VERIFICA LA NOTIZIA

“I prossimi giorni sono, da un certo punto di vista, più delicati di quelli terribili passati”, ammonisce Carancini, che chiede a tutti “di farsi carico del dolore, delle ferite e dello smarrimento della mia città” e di azzerare le manifestazioni.

Ieri sera manifestazione di appena 200 persone, con in testa un africano con fiaccola alla quale è stata ‘costretta’ a partecipare anche la mamma di Pamela.




Lascia un commento