Scuola di sesso per profughi anche ad Asti



Condividi!

Ci risiamo, iniziazione al sesso per profughi. Il caso di Carpi non era, evidentemente, isolato.

Come portarsi a letto una donna italiana: profughi a lezione di sesso a Carpi

Anche se stavolta si tratta di una educazione sessuale ad ampio raggio:

L’associazione DI-SVI presenterà mercoledì 14 febbraio alle 10.30 presso la sede, in via Bigatti 14 ad Asti, il progetto Love Matters!, Education for adult ad youth sexuality, iniziativa di formazione in materia di educazione sessuale e di genere, finanziata dalla Fondazione CRT e destinata a 300 richiedenti asilo e rifugiati (uomini, donne e minori) ospiti dei progetti di accoglienza CAS e Sprar del territorio astigiano e alessandrino. Il progetto è nato da un’iniziativa pilota realizzata nei mesi scorsi, che ha confermato il bisogno, espresso sia dai beneficiari che dalle associazioni coinvolte, di potenziare i servizi di consulenza sanitaria destinati ai rifugiati e richiedenti, attraverso momenti informativi con esperti di settore, su temi delicati come la salute sessuale e la prevenzione delle malattie infettive. Il progetto prevede la realizzazione di incontri informativi destinati a gruppi di uomini e di donne, per un totale di 200 ore di formazione in materia di salute sessuale, prevenzione delle infezioni sessualmente trasmesse, prevenzione e cura dell’HIV, orientamento ai servizi di salute. L’educazione di genere comprenderà momenti dedicati al raffronto tra modelli familiari, di relazione tra i generi, nell’ottica di promuovere e sensibilizzare sui temi dei rapporti tra i sessi, tema tanto difficile quanto attuale. In questa ottica si inquadrano anche gli interventi dell’Orecchio di Venere, sportello antiviolenza e centro di ascolto , che fornirà orientamento e informazioni sulla prevenzione della violenza di genere.

Ricordiamo che il nigeriano di Macerata ha partecipato a diversi corsi di integrazione e tirocini. Non di macellaio, forse.

Ah, le donne promettono di togliersi il burqa:

Con il Di-Svi progetto Love Matters per richiedenti asilo e rifugiati

Posted by Gazzetta d'Asti on Tuesday, February 6, 2018

Lascia un commento