Legale Traini: “Gente è con lui, mi fermano per strada”

Condividi!

Che dire, la situazione è sfuggita di mano…

Messaggi di solidarietà per Luca Traini
sono stati espressi in strada al suo
avvocato Giulianelli,che però definisce
l’azione del suo assistito come “scel-
lerata”. Traini ha ferito 6 immigrati
vendicando il delittto di Pamela.

“Politicamente c’è un problema”,afferma
il legale: la solidarietà con Traini è
“allarmante ma dà la misura di cosa sta
succedendo. Questa classe politica: de-
stra,sinistra, centro come ha trattato
il problema dei migranti? Se questo è
il risultato… Luca è la punta di un
iceberg,la più eclatante,da condannare”

VERIFICA LA NOTIZIA
Se questo è vero, ed è vero, perché la maggioranza degli italiani, nonostante la propaganda a reti unificate del ‘perfetto nazista’, vede nel gesto di Traini una reazione disperata al caos immigrazione: significa che tutto il can can di questi giorni potrebbe rischiare di portare voti a chi si vorrebbe danneggiare con l’affaire Macerata.

Ci spieghiamo: come in fisica, superata una certa soglia di tolleranza, gli elementi hanno comportamenti diversi a quelli ‘normali’. E’ molto probabile che l’oscenità su Pamela abbia dato il via a qualcosa che comprenderemo a fondo solo il 5 marzo.

Ovviamente se Traini avesse colpito l’assassino nigeriano sarebbe stata l’apoteosi di sostegno nei suoi confronti. Ma l’idea che volesse colpire spacciatori africani a caso non dispiace a molti. Forse alla maggioranza degli italiani. Che a differenza di Boldrini li ha sotto le finestre di casa.

Il Pd dovrebbe riflettere sulla situazione che ha creato con la propria folle politica sull’immigrazione.




Lascia un commento