Effetto Macerata: italiani odiano i migranti, sondaggio choc

Condividi!

Il 62% degli intervistati dà un giudizio negativo sul modo in cui il governo affronta il tema immigrazione, solo il 27% dà un voto sufficiente, mentre il restante 11% non ha opinione. E in quel 62% ci sono esponenti di tutti gli schieramenti.

E la “fibrillazione sociale”, spiega il sondaggista Noto, “si traduce in una sfiducia crescente sul futuro: il 65% degli italiani, secondo il sondaggio, è persuaso che l’immigrazione clandestina non sarà mai risolta. Solo il 20%, un intervistato su 5, crede in una soluzione, il 15% non ha opinione”.

VERIFICA LA NOTIZIA

Gli italiani non credono nell’integrazione: “Il 58% è convinto che (gli stranieri, ndr) non vogliono integrarsi, solo il 28% pensa di sì. Il 55% poi è convinto che gli immigrati non accettino nessun compromesso con la nostra cultura. Gli italiani – dice Noto – stanno alzando sostanzialmente un muro tra loro e gli immigrati”.

Se non metti muri alle frontiere, nascono muri ‘virtuali’.

L’atto sconsiderato di Luca Traini è solo la punta dell’iceberg. Una rabbia montante travolgerà i buonisti. La propaganda post-raid non servirà. Perché molti vedono una evidente correlazione tra il gesto del ragazzo marchigiano e l’orrendo omicidio di Pamela.




Lascia un commento