Pamela, Boldrini difende immigrati e attacca Salvini: “Diffonde odio”



Condividi!

Salvini fa suo l’appello della mamma di Pamela:

“Immigrato nigeriano, permesso di soggiorno scaduto, spacciatore di droga. È questa la ‘risorsa’ fermata per l’omicidio di una povera ragazza di 18 anni – continua il leader del Carroccio – cosa ci faceva ancora in Italia questo verme? Non scappava dalla guerra, la guerra ce l’ha portata in Italia”.

VERIFICA LA NOTIZIA

La Sinistra ha “le mani sporche di sangue”. “È un’altra morte di Stato”, denuncia invocando “espulsioni, espulsioni, controlli e ancora espulsioni”. “La Boldrini mi accuserà di razzismo – rincara – la razzista, con gli italiani, è lei“.

E la difesa dell’immigrazione da parte di Boldrini non si fa attendere: “Salvini, invece di rispettare il dolore che provoca una notizia del genere coglie l’occasione per diffondere odio e pensa a lucrare voti con un cinico sciacallaggio, accusando e puntando il dito sulla sinistra e su di me”.

Boldrini, Pamela l’avete fatta a pezzi voi. Voi non seminate odio, seminate criminali in giro per l’Italia.

Lascia un commento