Sbarchi di lusso, migranti ai barconi preferiscono gli yacht



Condividi!

Tornano gli sbarchi di immigrati sulle coste italiane: + 15% nei primi 23 giorni del 2018 rispetto allo stesso periodo del 2017. In totale gli arrivi sono stati 2.749 contro 2.393. I dati forniti dal ministero dell’Interno parlano chiaro.

VERIFICA LA NOTIZIA

Ma sono anche sbarchi di lusso. L’11 gennaio nel porto di Crotone è arrivato un barcone proveniente dalla Turchia con 264 clandestini a bordo. Due giorni prima un veliero era stato avvistato da un velivolo della Guardia di Finanza nello Ionio: a bordo due scafisti ucraini e 33 curdi.

Due casi che riaccendono i riflettori sull’immigrazione islamica “di lusso”.

Nel caso dei pakistani il biglietto “all inclusive” costa 6-7 mila euro e comprende il volo diretto fino a Istanbul e poi il viaggio in barca a vela. Grazie agli yacht e ai velieri della marineria del Mar Nero e agli skipper ucraini gli immigrati possono così contare su una traversata in tutta sicurezza perché fuggono dalla guerra e dalla disperazione. A botte di 7 mila euro.

Lascia un commento