Fontana: «La mia famosa frase ha portato consenso», boom sondaggi

Condividi!

Fontana scherza i suoi nemici in un’intervista a Libero: «La frase sulla razza bianca è stata un’espressione infelice (perché???), ma ascoltando tutta la frase si capiva che il mio non era un discorso razzista ma logico. Tant’è che, dopo, nei sondaggi sono salito e più di una persona mi ha fermato per strada per spronarmi ad andare avanti e non mollare. Quello scivolone ha fatto sì che il mio ragionamento venisse compreso immediatamente da tutti. E poi c’è da ammettere che ha risolto in un secondo il problema di farmi conoscere».

Fontana legge Vox:

La dichiarazione, che ha scatenato il putiferio mediatico, è servita a far conoscere Fontana, fino a pochi giorni fa semisconosciuto a livello nazionale e relativamente poco conosciuto a livello regionale.

Sugli immigrati, «la mia posizione è razionale. Ci sono un miliardo di persone che vogliono venire in Europa, non possiamo permetterci di accoglierle. Un governo serio deve porsi il problema, denunciarlo e trovare una soluzione, non accoglierli senza avere le case dove metterli e un lavoro da garantire», afferma.

VERIFICA LA NOTIZIA

«Se sarò eletto – annuncia – la prima cosa che farò è espellere i centomila clandestini che ci sono in Lombardia: persone abbandonate a loro stesse che costituiscono un enorme problema sociale e di sicurezza».

Lascia un commento