Chiesto processo per Fini e Tulliani, pronta cella matrimoniale

Condividi!

Chiesto il rinvio a giudizio per l’ex presidente della Camera, Gianfranco Fini, accusato dai pm di Roma di riciclaggio insieme alla convivente Elisabetta Tulliani, per il padre e il fratello di quest’ultima, Sergio e Giancarlo e per il “Re delle slot” Francesco Corallo.

VERIFICA LA NOTIZIA

In totale sono dieci le persone coinvolte nella vicenda che, il 13 dicembre del 2016, aveva portato all’arresto dell’imprenditore Corallo e dei suoi stretti collaboratori. Il profitto illecito dell’associazione, una volta depurato, secondo chi indaga veniva impiegato dal “Re delle slot” in attività economiche e finanziarie, in acquisizioni immobiliari, e destinato anche ai membri della famiglia Tulliani.




Lascia un commento