Meloni: “Italia taxi per gli scafisti. Ci ridurranno a un campo profughi”

Condividi!

“In Italia non si entra illegalmente. Non consentiamo a nessuno di entrare se non ne ha il diritto. Bisogna ripristinare il decreto flussi”. Così in un’intervista a TgCom24, dove aggiunge: “Abbiamo fatto il servizio di taxi agli scafisti, ci hanno fatto diventare il campo profughi d’Europa. Dietro i flussi migratori c’era un interesse del potere finanziario a fare entrare migliaia di disperati per creare manodopera a basso costo”.

Però basta definire ‘disperato’ chi paga migliaia di euro per venire a rompere le palle. I disperati non partono, si disperano.




Lascia un commento