Profughi esigono hotel migliore, Prefetto li accontenta

Condividi!

Il 20 Dicembre scorso erano scesi in piazza per protestare, definendo ‘lager’ la struttura che li ospitava. Saccheggiandola e schiantando in strada la mobilia:

“In Italia non si vive bene”, profughi gettano mobili in strada

Stiamo parlando dei giovani maschi africani in fuga dalla guerra in Siria ospiti di un hotel a Villa Literno, in provincia di Caserta. La struttura dove alloggiavano in Via Volturno – gestita dalla cooperativa Quadrelle 2001 – è ora stata chiusa.

VERIFICA LA NOTIZIA

La Prefettura ha dato ragione alle loro obiezioni ha trasferito gli ospiti in altre strutture ricettive del territorio casertano.

Il cliente africano ha sempre ragione.




Lascia un commento