«Missile in arrivo», Panico alle Hawaii per messaggio errato



Condividi!

“Nessuno sta bombardando le Hawaii”. Così le autorità dello Stato Usa hanno tranquillizzato la popolazione locale dopo l’allarme lanciato sui telefonini che ha gettato nel panico e nel caos gli abitanti: “Un missile balistico si sta dirigendo verso l’arcipelago, mettersi immediatamente al riparo. Questa non è un’esercitazione”. Subito sono scattate le procedure di emergenza, ma nel giro di poco tempo si è scoperto che si trattava di un falso allarme.

Inutile dire che ha causato panico:

Hawaii News Now – KGMB and KHNL

Il ‘disguido’ perché l’addetto ha pigiato il ‘bottone sbagliato’ inviando l’allarme ai telefoni di tutti coloro che si trovavano alle Hawaii.



Lascia un commento