Islamici attaccano base russa, Putin ordina cattura: sterminati – VIDEO



Condividi!

I membri del gruppo islamico che il 31 dicembre scorso ha compiuto l’attacco armato contro la base russa di Hmeymim, in Siria, sono stati catturati e uccisi. Lo ha reso noto in un comunicato ufficiale il ministero della Difesa della Federazione Russa:

“Nell’operazione che ha portato alla cattura e all’uccisione dei terroristi che il 31 dicembre hanno attaccato la base aerea di Hmeynim sono state impiegate tutte le risorse delle forze militari russe presenti in Siria”, si legge nella nota.

Lo scorso 31 dicembre gruppi islamici armati, supportati da droni, avevano attaccato la base area russa di Hmeymim, in Siria.

VERIFICA LA NOTIZIA


Lascia un commento