Caserta: migranti bloccano arteria stradale per “accoglienza indegna”



Condividi!

Violenza nel Casertano, sulla tratta strada Trentola – Ischitella. Decine di extracomunitari, da circa le dieci di questa mattina, stanno bloccando l’arteria stradale che unisce l’agro aversano con il territorio giuglianese.

I sedicenti profughi protestano con le condizioni di accoglienza definite come indegne.

Sul posto le forze dell’ordine sono giunte per monitorare la situazione, anche perché il traffico automobilistico della tratta risulta letteralmente paralizzato, e si teme che la tensione si possa tramutare in reazioni aggressive.

VERIFICA LA NOTIZIA

Tale episodio si aggiunte ad una serie di situazioni analoghe che nei giorni scorsi hanno riguardato altre zone dell’Agro Aversano, come Casal di Principe che ha dovuto fronteggiare un gruppo di extracomunitari impegnati a manifestare in via Circumvallazione che esigevano il miglioramento di vitto e alloggio.



Lascia un commento